Martedì 14 luglio 2015 il quotidiano l’Eco di Bergamo ha pubblicato un articolo riguardante il “Progetto Filiera” di Intesa San Paolo, piano a livello nazionale rivolto ad aziende primarie.

 

Tale progetto prevede che queste aziende possano presentare ad Intesa dei loro fornitori, fungendo da garante della loro bontà e del buono stato di salute dei loro conti, con lo scopo di smobilizzare il credito.

Nella sola Lombardia, già 25 aziende hanno aderito al programma, coinvolgendo circa 2 mila imprese fornitrici, per un volume d’affari di circa 4 miliardi di euro, puntando a coinvolgere complessivamente più di 8.400 aziende fornitrici. Ampliando questo progetto su scala più larga, potrebbe venirsi a creare un volano positivo di disponibilità, in cui Intesa potrebbe erogare credito a futuri possibili clienti.

Il Gruppo Magris compare come una delle tre aziende locali che hanno aderito con entusiasmo a questo progetto, che può avere ricadute positive significative per il sistema aziendale sia regionale che nazionale.

 

Progetto Filiera, Eco di Bergamo

346.80 KB 115 downloads