ASSEMBLEA DEI SOCI 08 APRILE 2015

Non avere limiti

Mercoledì 8 aprile 2015 si è riunita l’Assemblea dei Soci di Magris S.p.A. presso la splendida location de “La Cantalupa Relais Chateaux” di Bergamo: l’ordine del giorno era l’approvazione del bilancio civilistico della società. Sono stati inoltre approvati i bilanci di Magris Real Estate S.p.A., partecipata al 50%, e di Magris Servizi S.p.A., controllata al 100%.

Come avvenuto lo scorso anno, hanno partecipato all’assemblea anche i responsabili di funzione ed alcuni ospiti esterni, in rappresentanza dei partner strategici del Gruppo Magris. Questa scelta è stata dettata dalla volontà di condividere la soddisfazione per i buoni risultati ottenuti e di presentare i nuovi obiettivi, di breve e di lungo periodo, che dovranno guidare le azioni della società, sempre nell’ottica di promuovere un confronto aperto con i propri collaboratori. Si è inoltre ancora una volta seguita la strategia della disclosure, ossia dell’apertura verso l’esterno: in considerazione dell’elevato numero di download registrati nell’ultimo anno, i fascicoli di bilancio sono disponibili sul sito web della società (www.magrisplanet.it, nella sezione “azienda-bilanci aziendali”), come ricordato dall’Amministratore Delegato, dott. Francesco Pellicioli. La correttezza, la trasparenza e la facile accessibilità all’informativa aziendale sono aspetti importanti perché riflettono il comportamento tenuto dal Gruppo nei confronti di tutti coloro che con esso interagiscono e collaborano: disponibilità e chiarezza nei rapporti sono elementi che da sempre caratterizzano il Sistema Magris.

L’assemblea si è dunque aperta con la presentazione dei risultati di Magris Real Estate S.p.A., operante nel settore immobiliare e incaricata della gestione degli immobili del gruppo. L’esercizio si è chiuso in utile.

È stata poi presentata la situazione di Magris Servizi S.p.A., società che si occupa della vendita e del noleggio di macchine per la pulizia, unica nel suo genere. Per la prima volta infatti questo business è stato separato dal ramo tradizionale in modo tale da poter ottenere importanti sinergie, garantendo al contempo la possibilità di crescere in autonomia, sfruttando tutte le opportunità offerte dai rispettivi mercati. Anche in questo caso il risultato d’esercizio è stato positivo, con un utile di oltre 450.000 €. L’aspetto più rilevante da sottolineare riguarda gli effetti derivanti dal processo messo in atto per far sì che la società raggiunga un sempre più elevato grado di autonomia rispetto alla controllante Magris S.p.A., pur operando secondo le linee strategiche che caratterizzano il “Sistema Magris”. È stata quindi avviata la predisposizione di un sistema informatico per la gestione degli interventi e di un sistema di controllo di gestione più stringente: miglioramenti importanti che, una volta ultimati, permetteranno una maggiore efficienza. Nel corso del 2014 si sono inoltre ottenute le conformità alle certificazioni UNI EN ISO 14001:2004 in tema di gestione ambientale e OHSAS 18001:2007 in tema di gestione della sicurezza e salute dei lavoratori.

Due traguardi importanti in quanto rappresentano il riconoscimento esterno degli sforzi messi in atto dall’azienda per ridurre gli impatti ambientali e per garantire un contesto di lavoro sicuro per i dipendenti e per tutti i collaboratori, risorsa strategica per il raggiungimento degli obiettivi aziendali. Sulla scia del percorso della controllante Magris S.p.A., l’impegno per il 2015 si rivolge ai processi in tema di qualità e responsabilità sociale: nel mirino le certificazioni UNI EN ISO 9001:2008 sistema di gestione per la qualità e SA8000 etica e responsabilità sociale.

Si è quindi passati a Magris S.p.A.: anche in questo caso il risultato è stato assolutamente positivo in quanto l’utile ha superato i 3 milioni di euro. Il Consiglio di Amministrazione ha sottolineato alcuni aspetti, tra cui il significativo incremento di fatturato (oltre +11% rispetto al 2013) e una generalizzata maggior efficienza nella gestione dei costi.

È stato inoltre evidenziato che l’incidenza dell’Ebitda sul fatturato è stata pari all’8%: risultato positivo che si vuole ulteriormente migliorare nei prossimi esercizi (anche a livello di gruppo).

Si è infine ricordato l’importante successo dello scorso anno legato all’acquisizione di Findesadue s.r.l., che, una volta completato il processo di armonizzazione e di integrazione con le modalità d’azione del Gruppo Magris, porterà vantaggi significativi.

foto1

 

Altro successo, presentato in occasione dell’Assemblea, è rappresentato dall’acquisizione, datata 07 aprile 2015, di General Cleaning s.r.l., azienda operante nel settore della pulizia con focus sull’area laziale. Anche questo traguardo si inserisce nell’implementazione della strategia, portata avanti ormai da diversi anni, di crescita per linee esterne, con la doppia finalità di garantire una copertura territoriale capillare e di raggiungere dimensioni tali da generare economie di scala per consolidare la posizione di leadership nel mercato.

L’assemblea è stata anche l’occasione per presentare il secondo Bilancio Sociale di Magris S.p.A., ossia il report in tema di sostenibilità economica, ambientale e sociale. Grazie al prezioso lavoro svolto l’anno precedente, quando è stato necessario progettare ex-novo i contenuti e i processi per la rendicontazione, è stato possibile, in questa seconda edizione, ampliare alcuni argomenti e introdurre alcuni aspetti di novità. La costruzione del documento ha tenuto conto di due obiettivi: da un lato la rendicontazione dei risultati raggiunti, dall’altro l’individuazione di progetti futuri, di breve ma anche di medio-lungo termine, che vedranno impegnata la società. Oltre che un’apertura verso gli stakeholders aziendali, che quest’anno sono stati coinvolti in modo attivo nella realizzazione del documento, il report viene percepito come strumento che apporta valore in azienda perché permette di comprendere se l’azienda ha fatto passi avanti lungo il percorso della sostenibilità e, soprattutto, di individuare aspetti migliorabili su cui si deve intervenire. Si tratta di un percorso di miglioramento continuo, sempre in divenire: una sfida che richiede un forte impegno da parte del management, ma anche di tutti i collaboratori ad ogni livello dell’organizzazione. Non è infatti sufficiente limitare questi aspetti a livello direzionale: tutti, ciascuno nel proprio campo, devono essere coinvolti personalmente nel progetto di sostenibilità. Solo vivendo quotidianamente la sostenibilità si riesce a comprenderla fino in fondo e trasmetterla anche alla catena del valore aziendale.

Come consuetudine, la presentazione dei bilanci si è conclusa con le considerazioni del Presidente Umberto Magris. Il suo intervento si è aperto con un riferimento ai risultati raggiunti a livello di gruppo: il fatturato consolidato di 97.000.000€ (che arrivano a 106.000.000€ considerando le operazioni infragruppo) e l’Ebitda all’8%. Numeri sicuramente positivi, che confermano la posizione di leader di mercato e che permettono di consolidare il vantaggio competitivo del gruppo.

Pur esprimendo la propria soddisfazione per i risultati raggiunti, il Presidente ha voluto spostare l’attenzione ai nuovi obiettivi e al futuro dell’azienda, consapevole che lo scenario di oggi richiede una programmazione sul breve termine accompagnata da una vision di lungo periodo. Le linee strategiche presentate sono state tre: la necessità di mantenere un azionariato forte, la gestione del cambio generazionale e un miglioramento della gestione manageriale all’interno del gruppo. Le tre tematiche richiamate sono chiaramente rilevanti e si riferiscono ad un orizzonte temporale di medio-lungo termine, ma la consapevolezza di dover agire in questa direzione permetterà una più graduale e razionale gestione del cambiamento. L’obiettivo rimane quello di sempre: migliorarsi per garantire lo sviluppo aziendale, ossia “non avere limiti”.

Le linee strategiche sono poi state declinate in obiettivi concreti: la progressiva integrazione con INPACS, lo sviluppo commerciale (maggiori investimenti, maggior fatturato e prodotti innovativi, ossia il “Sistema Magris”), l’incorporazione di Martello Professional s.r.l. e Findesadue s.r.l. in Magris S.p.A., l’integrazione di General Cleaning s.r.l., la nuova società del gruppo, e il progetto di spin-off degli immobili che vedrà come protagonista MG Properties s.r.l..

Il discorso si è concluso con l’invito ad agire secondo il motto di Steve Jobs, artefice di uno dei maggiori successi imprenditoriali degli ultimi anni: “Stay Hungry, Stay Foolish”.

Si è poi lasciato spazio agli interventi dei presenti che si sono sviluppati lungo due principali direttive.

Da un lato la condivisione dell’idea di avviare un processo per far crescere i responsabili di funzione: il percorso di crescita continua ha portato dimensioni tali per cui sarà necessario ampliare e rafforzare il livello direzionale. Dall’altro la necessità che questo passaggio avvenga in modo graduale per far sì che l’organizzazione si adatti, senza soluzione di continuità, alle novità. Si realizzerà così un processo di miglioramento continuo e graduale, i cui benefici saranno condivisi e quindi ben visibili anche da clienti e fornitori.

L’assemblea si è quindi conclusa con la proposta del Consiglio di Amministrazione, condivisa dai soci, di mantenere in azienda la maggior parte degli utili realizzati per continuare così il processo di rafforzamento patrimoniale, che contribuirà al raggiungimento degli obiettivi futuri.

Al termine della giornata, il Gruppo ha voluto festeggiare il 60° compleanno del Presidente Umberto Magris: la sua guida e il suo determinante contributo alle attività aziendali sono da sempre elementi indispensabili per i successi del Gruppo. Buon compleanno!

DSC_0171

 

 

Magris protagonista della Newsletter di INPACS

È passato poco più di un anno (dicembre 2013) dall’ingresso, come associato, del Gruppo Magris nel circuito INPACS, eppure abbiamo già ritagliato il nostro spazio nelle dinamiche di funzionamento del network, come sottolineato durante l’Assemblea dal Presidente. Lo conferma il fatto che da gennaio 2015 il Gruppo Magris è unico membro INPACS in Italia.

Ma il processo di integrazione ha in programma traguardi sempre più significativi: a giugno Magris diventerà shareholder di INPACS e a novembre il meeting mondiale del network si terrà per la prima volta in Italia, a Roma.

A conferma dell’ottima accoglienza che abbiamo ricevuto, la newsletter di INPACS ha dedicato un articolo al meeting della forza vendita, organizzato da Magris nel mese di febbraio, a cui ha partecipato anche Josè Del Pino, CEO di INPACS.

L’articolo offre una panoramica delle attività svolte nei tre giorni (per approfondimenti si rimanda al numero di gennaio-febbraio del MagrisNews), riassunte nel motto “be smart, joint the group”.

Le caratteristiche del “Sistema Magris”, riprese durante il meeting e ritenute più significative dai rappresentanti di INPACS sono l’importanza della collaborazione e del coordinamento di tutti i membri della squadra e la centralità della soddisfazione dei clienti.

Non meno rilevante è la capacità di coltivare rapporti reciprocamente vantaggiosi con partners strategici, come ad esempio Kimberly-Clark, che ha coadiuvato la realizzazione dell’evento e presentato i nuovi prodotti e le tecnologie innovative sviluppate.

L’articolo si conclude con un riferimento alle attività extra-meeting che hanno permesso di concretizzare lo spirito di gruppo, di cui si è avuto modo di parlare durante le riunioni. In particolare viene apprezzato l’impegno con cui il Gruppo Magris ha organizzato l’evento: la capacità di credere nei progetti che si portano avanti e l’entusiasmo con cui vengono realizzati sono certamente un punto di forza dell’azienda e di tutti coloro che ne fanno parte.

 

Magris-scuola: la collaborazione continua

Come è ormai tradizione, anche quest’anno il Gruppo Magris ha deciso di continuare l’attività di collaborazione con scuola e Università.

Oltre ad ospitare in azienda alunni delle scuole superiori per periodi di alternanza scuola-lavoro e studenti dell’Università per tirocini, spesso poi legati al lavoro di tesi, nei primi mesi del 2015 si è avviato un progetto con l’Istituto tecnico commerciale e turistico “Vittorio Emanuele II” di Bergamo con l’obiettivo di avvicinare le classi coinvolte alla realtà lavorativa.

I primi due incontri hanno avuto come oggetto gli aspetti legati alla logistica, all’interno della tematica del controllo dei costi nella catena aziendale. Dapprima gli argomenti sono stati presentati dal Prof. Francesco Pellicioli dal punto di vista teorico, per poi essere ripresi e spiegati con esempi concreti dal responsabile della logistica del Gruppo Magris, Ivan Alborghetti.

Questa duplice declinazione del tema ha permesso di avvicinare i ragazzi alla realtà lavorativa, che spesso si presenta diversa da quanto studiato sui libri. Ciò non significa che un aspetto sia più importante dell’altro: la capacità di integrare uno con l’altro rappresenta il vero valore aggiunto, riuscire cioè a risolvere i problemi che l’attività lavorativa pone giornalmente scegliendo e adattando alla situazione le soluzioni suggerite dalla teoria.

Il progetto continuerà con altri incontri: il prossimo sarà dedicato alla presentazione del Bilancio Sociale e delle tematiche legate alla sostenibilità; a maggio una classe verrà invece ospitata in azienda per una lezione sull’organizzazione della società.

Il programma, denominato “Adotta una classe”, è di durata pluriennale: alla classe terza viene presentata la struttura aziendale, l’anno successivo si prende confidenza con una funzione strategica del Gruppo Magris, la logistica, ed infine il ciclo si conclude con la presentazione dei bilanci. I ragazzi hanno così la possibilità di conoscere sempre più a fondo la realtà aziendale, confrontandola con gli argomenti via via analizzati dal punto di vista teorico.

Anche la Magris Servizi S.p.A. si è attivata per avviare un progetto continuativo con un Istituto tecnico del territorio: l’obiettivo è di garantire ad un alunno/neodiplomato un periodo di affiancamento attivo ai tecnici nella loro attività di intervento. Il primo studente selezionato ha già terminato l’esperienza, che si è conclusa con l’assunzione.

Continuano, come anticipato, anche le esperienze di tirocinio: al momento in azienda sono presenti due stagisti, entrambi nell’ambito marketing.

 

Tra sociale e cultura: il progetto Aeper

Nutrire il mondo con la bellezza

Il Gruppo Magris da tempo partecipa ad alcune attività portate avanti da associazioni del territorio con importanti risvolti nell’ambito culturale e sociale. Per questo è stata accolta con entusiasmo la possibilità di collaborare con il Gruppo Aeper, cooperativa sociale che lega gli aspetti culturali al volontariato.

L’occasione è la mostra, organizzata dal Gruppo Aeper, dal titolo “Arcabas – nutrire il mondo con la bellezza”, in cui si espongono le opere dell’artista francese Arcabas. Il legame tra la cooperativa e il pittore è profondo: la storia di AEPER insegna che in ogni uomo, in ogni donna, vi è la bellezza dell’intera umanità, Arcabas ha la straordinaria capacità di comunicarla, ossia di parlare all’uomo, dell’uomo.

La maggior parte dei dipinti sono esposti presso la Chiesta di Santa Agata al Carmine in Città Alta, sulla Corsarola (la mostra, con ingresso gratuito, è aperta tutti i giorni). Gli altri sono ospitati da alcune realtà del territorio, tra cui anche la sede del Gruppo Magris.

Un quadro dell’artista sarà posizionato all’ingresso dell’azienda per essere ammirato da tutti i collaboratori del Gruppo Magris, ma anche da visitatori esterni: Vi comunicheremo successivamente informazioni più dettagliate!

Il Gruppo Magris ha inoltre messo a disposizione alcuni gadget predisposti appositamente per l’occasione, il cui ricavato supporterà le prossime attività della cooperativa: la sacca, il gel igienizzante mani e il ventaglio.

Non ci resta che rinnovare l’invito: vi aspettiamo numerosi!

 

CONOSCIAMOCI MEGLIO

NOME

Chiara Santi

RUOLO/MANSIONE

Responsabile Ufficio Commerciale Martello Professional S.r.l.

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Dal 2013, quando è nata la Martello Professional S.r.l.

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Mi occupo della gestione dei clienti, soprattutto di quelli degli agenti che mi sono stati affidati, direzionali e non, per i quali sono di supporto per ogni esigenza commerciale e per la preparazione di offerte e preventivi.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Il fatto che negli anni si instaura con i clienti un rapporto di fiducia e in molti casi anche di amicizia, ma anche che ogni giorno non è mai lo stesso e che ho la possibilità di sviluppare il lavoro in autonomia, confrontandomi con i miei responsabili. Inoltre è una grande soddisfazione quando si vince una gara d’appalto: senti di contribuire alla crescita dell’azienda e ai traguardi raggiunti. È lo stimolo che mi fa affrontare il mio lavoro con passione e dedizione.

QUALE È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Il mio percorso è in continua salita, sia perché dal punto di vista commerciale vi sono continue novità, sia perché all’interno di una grande organizzazione c’è quotidianamente la possibilità di ampliare le proprie conoscenze ed esperienze lavorative.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

Far parte di una grossa realtà ti fa sentire più forte, con potenzialità maggiori, ma soprattutto il fatto che si possa lavorare in gruppo, confrontarsi e condividere il lavoro con colleghi lontani da te.

SE LA MAGRIS FOSSE UNA PIETANZA… QUALE SAREBBE?

Penso ad un piatto unico, completo, un mix di gusti e di colori con ingredienti provenienti da tutte le regioni dove la Magris è presente sul territorio nazionale, in rappresentanza di tutte le persone che da nord a sud fanno sì che questa azienda sia leader indiscusso nel proprio settore.

csanti

 

NOME

Silvia Cividini

RUOLO/MANSIONE

Impiegata Ufficio Risorse Umane

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Da 10 anni

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Mi occupo della gestione di tutte le pratiche relative a nuove assunzioni/cessazioni del rapporto di lavoro, raccogliendo i documenti burocratici necessari; gestisco la programmazione dello start up di ciascun nuovo inserimento e, in generale, tutto ciò che riguarda la risorsa umana. Controllo le presenze nel nostro portale online; intorno alla metà del mese riepilogo la situazione di ciascun dipendente per poter procedere con la preparazione della remunerazione. Oltre al personale diretto, mi occupo della gestione dei contratti di agenzia.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Sicuramente la relazione con le persone. Inoltre ho la possibilità di approfondire gli aspetti legati alla mia mansione: confrontandomi quotidianamente con un consulente del lavoro, posso essere sempre aggiornata circa i contratti di lavoro.

QUALE È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Ho avuto modo di crescere all’interno dell’azienda, potendo sperimentare tutti gli aspetti della funzione amministrativa. Inizialmente mi occupavo di gestire la fatturazione dei clienti, poi la contabilità fornitori e infine le risorse umane.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

La veloce e continua crescita: è stimolante potersi confrontare con i colleghi che arrivano da tutta Italia; è stimolante far parte di un gruppo che ci crede sempre (ne sono testimonianza le continue assunzioni che gestisco!); è stimolante condividere un progetto di espansione.

SE LA MAGRIS FOSSE UNA PIETANZA…QUALE SAREBBE?

Una torta a piani. La base della torta è fondamentale, si costruisce su fondamenta solide che le permettono di non cadere; ci vuole tempo e pazienza perché esca un capolavoro che vada a soddisfare i palati di molte persone; è una torta per molte persone, non per pochi; è frutto di ingredienti differenti, nessuno dei quali può mancare; punta verso l’alto, chi la cucina non si vuole fermare al primo piano.

scividini

 

NOME

Chiara Gelli

RUOLO/MANSIONE

Impiegata Ufficio Commerciale

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Dal 2006, 9 anni.

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Carico e scarico ordini di tutti i clienti/agenti, preparo le offerte e gestisco i contratti dei vari clienti, gestisco i documenti di trasporto vendita e acquisto.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Durante la giornata posso fare diverse cose perché ricopro più mansioni; il rapporto con i colleghi di lavoro è eccezionale e quello diretto con i clienti è gratificante.

QUALE È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Ho iniziato a lavorare in una piccola filiale che, piano piano, si è ingrandita: così oggi seguo sempre più agenti e clienti importanti, imparando molte cose.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

Il fatto che sia un’azienda solida, sempre in crescita. Inoltre si ha la possibilità di relazionarsi con molte persone che, pur non conoscendosi di persona, sono molto disponibili e si instaurano quindi ottimi rapporti.

SE LA MAGRIS FOSSE UNA PIETANZA…QUALE SAREBBE?

Il riso… perché si trova in tutta Italia!

cgelli

 

NOME

Francesca Di Lauro

RUOLO/MANSIONE

Impiegata Magris Servizi, filiale di Monterotondo.

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Dal 3 aprile 2014.

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Gestisco le richieste di assistenza dei tecnici, la documentazione del materiale e delle macchine in entrata e in uscita, i preventivi di riparazione, le offerte clienti e carico gli ordini ai clienti.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Non ci si annoia mai!

QUALE È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

In questo nuovo ruolo ho dovuto imparare la realtà della Magris Servizi (assistenze, macchinari, ricambi) completamente da zero: è stata e continua ad essere una bella sfida che mi ha permesso di imparare tante cose nuove.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

La continua crescita e l’espansione dell’azienda.

SE LA MAGRIS FOSSE UNA PIETANZA…QUALE SAREBBE?

Visto che in azienda sono presenti tante persone giovani, mi fa pensare ad una fresca insalata mista!

fdilauro

 

 

Prossimo evento che ci vedrà protagonisti…

pulire

 

 

Magris News Marzo Aprile 2015

1.39 MB 165 downloads