MEETING FORZA-VENDITA:

Be smart, nourish your Group

Come è ormai tradizione, nel mese di Luglio il Gruppo Magris ha organizzato il meeting estivo per incontrare la forza vendita. Gli agenti, provenienti da tutta Italia, hanno così avuto modo di trascorrere insieme due giornate, mercoledì 22 e giovedì 23 Luglio, con l’obiettivo di analizzare i risultati ottenuti nel primo semestre del 2015 e condividere i nuovi traguardi da raggiungere nei prossimi 6 mesi e non solo.

Ovviamente non sono mancati piacevoli momenti per rafforzare il senso di appartenenza al Gruppo, tra tutti la visita serale all’evento dell’anno: Expo 2015!

Il direttore commerciale, Pietro Cornago, e il direttore vendite, Piercarlo Gamba, hanno aperto il meeting e guidato l’alternarsi dei diversi interventi. In apertura è stato dato il benvenuto ai nuovi agenti del Gruppo, la maggior parte dei quali sono venditori che già operavano per la new-entry General Cleaning S.r.l.. Innanzitutto sono stati presentati alcuni dati relativi ai risultati raggiunti dagli agenti, suddivisi per qualifica ed area geografica. Giudizio nel complesso positivo, ma l’obiettivo è migliorarsi sempre. In particolare sono stati segnalati alcuni aspetti operativi in cui ciascuno dovrebbe impegnarsi per migliorare in modo significativo i risultati del Gruppo.

È stata poi analizzata la divisione per area di intervento e per prodotti venduti, che mostrano una buona varietà, ma anche interessanti aree di sviluppo.

In chiusura, un gioco divertente per ribadire i concetti che devono guidare l’operato nei prossimi mesi. Sei parole da memorizzare per essere parte attiva del Gruppo:

M: macchine – per potenziare ulteriormente gli ottimi risultati di Magris Servizi S.p.A.

A: automatismi – le procedure devono essere seguite per evitare errori e risparmiare tempo

G: gruppo – il punto di forza che deve essere coltivato giorno per giorno

R: risorse – il valore aggiunto che deve essere gestito con attenzione

I: INPACS – una nuova opportunità da cogliere

S: sviluppo – in termini di copertura geografica e di fatturato, progetto a cui tutti devono dare il proprio contributo.

I successivi interventi hanno avuto l’obiettivo di presentare alla forza-vendita gli obiettivi delle altre funzioni aziendali: acquisti, amministrazione, logistica e marketing. Infatti in Magris bisogna ricordare come il supporto della struttura sia assolutamente fondamentale. Essere parte del Gruppo significa collaborare per valorizzare così il lavoro di tutti.

Il primo intervento in programma è stato del dott. Francesco Pellicioli, che ha più volte evidenziato la necessità di un impegno reciproco per far sì che la divisione amministrazione possa essere di supporto per tutte le attività della forza-vendita. Ridurre le inefficienze che si generano in queste operazioni rappresenta un vantaggio non solo per l’azienda, ma anche per i clienti stessi.

Il dott. Davide Magris ha poi presentato il mondo INPACS, con particolare riferimento agli impatti diretti che potrebbero coinvolgere la forza-vendita. L’obiettivo generale è di continuare ad aumentare il numero di clienti internazionali, privilegiando i fornitori strategici che rientrano tra quelli del gruppo europeo. Il discorso si è poi concentrato sui risvolti della strategia Magris per gli agenti: anche in questo caso si è sottolineata la necessità di ridurre le inefficienze per garantire un servizio finale ancora migliore.

Anche per quanto riguarda la logistica, il dott. Franco Aglietti ha evidenziato l’importanza della stretta collaborazione con il partner scelto, al fine di un miglioramento della gestione dei magazzini e delle consegne ai clienti. Si è poi voluto dedicare uno spazio all’aspetto formativo con un breve intervento del Prof. Mauro Cavallone. Nel corso del 2014 il Gruppo Magris aveva voluto organizzare una serie di incontri per la formazione della forza vendita; anche per il 2015, nel mese di ottobre, sono già in programma altri corsi dedicati sia agli agenti sia ai collaboratori delle altre funzioni aziendali.

Il pomeriggio si è concluso con un breve intervento del Presidente Umberto Magris, che riprendendo alcuni spunti forniti dagli interventi precedenti, ha voluto evidenziare gli aspetti migliorabili e quelli che generano inefficienze: se opportunamente rimosse, il Gruppo può liberare energie per continuare a crescere. A seguire la partenza per la cena presso il padiglione USA a Expo: una serata entusiasmante per conoscersi meglio e rafforzare l’idea di gruppo! Il menù ovviamente non poteva che essere tipico americano.

Nella mattinata di giovedì la responsabile di Magris Servizi S.p.A., dott.ssa Alessandra Previtali, ha presentato i nuovi accordi commerciali e i listini di vendita e noleggio. Inoltre sono state descritte brevemente le caratteristiche di alcune nuove macchine, in particolare Taski e Bluematic.

Infine l’intervento della dott.ssa Federica Calzana, responsabile dell’area marketing strategico, completa il quadro dei relatori interni. Dopo un breve riassunto delle promozioni proposte agli agenti e dei relativi risultati e la presentazione delle nuove, si è voluto descrivere nel dettaglio il nuovo progetto, che rapidamente sta prendendo forma, a Roma: il Salone del Pulito. Come anticipato nel precedente numero, si tratta della prima e unica mostra permanente, con spazi dedicati all’esposizione dei prodotti e delle macchine dei fornitori strategici che hanno voluto aderire a questo innovativo progetto. In questi stand i fornitori mostreranno le innovazioni più recenti, che i vistatori potranno poi trovare al Self Service Professional. Anche gli agenti potranno sfruttare gli spazi messi a disposizione per far conoscere da vicino il mondo Magris ai propri clienti e per svolgere attività di formazione e/o assistenza.

Il meeting è stato anche l’occasione per incontrare due fornitori strategici: Kimberly-Clark e Sealed Air Diversey Care. In entrambi i casi è stato sottolineato come il rapporto di partnership con il Gruppo Magris ha permesso di raggiungere risultati più che soddisfacenti.

Con l’augurio che il meeting abbia trasmesso a tutti i partecipanti la consapevolezza di essere parte del Gruppo e la necessità di un impegno costante per contribuire giorno dopo giorno a “nutrirlo”…

 

… arrivederci alla convention invernale!

Immagine

 

 

Think Green, think Magris

Aggiornamento sulla sostenibilità ambientale.

Il Gruppo Magris già da tempo ha mostrato una forte sensibilità verso la tematica ambientale.

All’interno del Bilancio Sociale 2014 un intero capitolo è stato dedicato alla rendicontazione delle azioni poste in essere durante l’anno per contribuire concretamente alla riduzione degli impatti. Inoltre sono state presentate una serie di iniziative in cui l’azienda continuerà ad impegnarsi in futuro. Si è pensato di fare il punto della situazione per verificare il grado di raggiungimento dei nuovi obiettivi.

Per prima cosa si sono confrontati i valori del venduto per due categorie di prodotto, carta e detergenti (calcolati sui prodotti considerati per la rendicontazione nel Bilancio Sociale): i risultati sono positivi perché si è registrata una crescita notevole in entrambi i casi! Per quanto riguarda la percentuale sul fatturato, i dati sono in linea con i risultati relativi al primo semestre del 2014. Inoltre, come già anticipato, dal 2015 sono pienamente a regime le linee di detergenti a marchio Magris, SIRGAM AMBIENCE e COLORS, entrambe composte da prodotti che rispettano i “Criteri Ambientali Minimi” (CAM).

Come promesso, infine, con il nuovo anno è stata lanciata anche la linea ECOSIRGAM, certificata Ecolabel e Nordic Swan, sempre all’insegna della riduzione degli impatti ambientali. Anche da queste iniziative sono attesi risultati importanti per continuare il nostro percorso verso la sostenibilità ambientale.

ISO9001 – ETICA E RESPONSABILITà SOCIALE

Un altro successo di Magris Servizi S.p.A.

Martedì 4 agosto 2015 Magris Servizi S.p.A. è risultata idonea alla certificazione UNI ES ISO 9001:2008 in tema di sistema di gestione per la qualità. La norma, riconosciuta a livello internazionale, definisce i requisiti che deve avere un sistema di gestione per la qualità. In questo modo è garantito il monitoraggio dei processi e delle attività in essere, determinandone i punti di forza e di debolezza per definirne l’efficacia e l’efficienza nel tempo. Lo stesso giorno si sono superati anche gli audit di sorveglianza relativi alla certificazione in tema di etica e responsabilità sociale per Magris S.p.A. e in tema di gestione ambientale e di gestione della tutela della salute e sicurezza sul posto di lavoro per Magris Servizi S.p.A.. Il brillante risultato ha confermato il rispetto dei requisiti richiesti dalle diverse certificazioni, qualificando l’attività del Gruppo e rappresentando una garanzia per clienti, fornitori e partners. La conformità alla norma ISO9001 di Magris Servizi S.p.A. rappresenta un ulteriore tassello di un quadro già ricco:

MAGRIS SPA:

  • UNI ES ISO 9001:2008: sistema di gestione della qualità, ottenuta nel 1998 e sempre rinnovata.
  • UNI EN ISO 14001:2004: sistema di gestione ambientale, ottenuta nel 2014.
  • OHSAS 18001:2007: sistema di gestione della tutela della salute e della sicurezza sul posto di lavoro, ottenuta nel 2014.
  • SA8000: certificazione etica e responsabilità sociale, ottenuta nel 2014.

MAGRIS SERVIZI SPA:

  • UNI EN ISO 14001:2004: sistema di gestione ambientale, ottenuta nel 2014.
  • OHSAS 18001:2007: sistema di gestione della tutela della salute e della sicurezza sul posto di lavoro, ottenuta nel 2014.
  • UNI ES ISO 9001:2008: sistema di gestione della qualità, ottenuta nel 2015.

Il “Progetto Filiere” di Intesa Sanpaolo

Anche il Gruppo Magris tra le imprese capofila

Martedì 14 luglio 2015 il quotidiano L’Eco di Bergamo ha pubblicato un articolo (disponibile sul nostro sito www.magrisplanet.it alla sezione communication – rassegna stampa) relativamente all’innovativo Progetto Filiere proposto da Intesa Sanpaolo.

Anche il Gruppo Magris ha aderito, in qualità di azienda “champions”, a questo interessante progetto che rappresenta una nuova forma di collaborazione tra banca e aziende: la finalità è migliorare l’accesso delle imprese al credito con l’obiettivo di far crescere le filiere produttive di eccellenza, che caratterizzano il sistema produttivo della Lombardia.

I tre pilastri del progetto sono:

  • investimenti sulle filiere a condizioni migliori per le imprese;
  • criteri innovati per l’accesso al credito;
  • valutazione del rischio che tenga conto anche di elementi qualitativi.

Il Progetto Filiere prevede quindi che le imprese capofila, aderenti all’iniziativa, presentino ad Intesa Sanpaolo aziende fornitrici, garantendo la bontà di queste ultime e il buono stato di salute dei loro conti. In questo modo l’impresa fornitrice ha la possibilità di accedere con più facilità al credito.

I dati riportati nell’articolo sono assolutamente incoraggianti: in Lombardia hanno già aderito al programma 25 aziende champions, tra cui il Gruppo Magris (una delle tre bergamasche), le quali hanno coinvolto circa 2 mila imprese fornitrici per un volume d’affari complessivo di 4 miliardi di euro. Intesa Sanpaolo ha già stanziato un plafond di 1 miliardo.

Anche le potenzialità del progetto appaiono interessanti: l’idea è di coinvolgere 71 aziende capofila e 8400 imprese fornitrici per un volume d’affari complessivo di oltre 15,5 miliardi e un plafond di credito pari a 4,2 miliardi di euro. Si pensa in questo modo di realizzare una serie di ricadute significative per il sistema industriale della Lombardia e non solo. Le filiere produttive, se adeguatamente sviluppate, possono portare a prospettive di crescita importanti, permettendo a tutte le aziende coinvolte di migliorarsi anche in ottica di un processo di internazionalizzazione.

CONOSCIAMOCI MEGLIO

sararNOME

Sara Rinaudo

RUOLO/MANSIONE

Impiegata all’assistenza tecnica di Magris Servizi S.p.A.

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Dal 04/10/2010, sono quasi 5 anni!

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

In coordinamento con la collega, ricevo le richieste di assistenza tecnica e smisto gli interventi ai tecnici interni ed esterni. Inoltre affianco i nuovi dipendenti delle filiali di Magris Servizi S.p.A. per il periodo di formazione iniziale.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Non ci si annoia mai! Ogni giorno c’è una novità!

QUAL È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Ho avuto la fortuna di potermi occupare di quasi tutte le funzioni di Magris Servizi S.p.A.: inizialmente mi sono occupata degli aspetti commerciali con supporto all’ufficio acquisti, successivamente ho collaborato con la divisione logistica, mi sono poi occupata di aspetti amministrativi e, infine, attualmente gestisco l’assistenza tecnica. Questi continui cambiamenti rappresentano per me una interessante occasione di crescita professionale.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

La continua capacità di espansione, anche in un periodo di forte crisi generale come questo.

SE LA MAGRIS FOSSE UN MOTTO/PROVERBIO/FRASE CELEBRE … QUALE SAREBBE?

“Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi!” … perché il Gruppo Magris ha la capacità di cogliere l’attimo: non bisogna lasciarsi sfuggire nessuna occasione!

 

 

lauragNOME

Laura Gabriele

RUOLO/MANSIONE

Impiegata ufficio acquisti della filiale di Perugia

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Gennaio 2008 (7 anni)

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Elaboro e trasmetto ordini ai fornitori al fine di provvedere agli approvvigionamenti dei nostri magazzini. Seguo l’ordine in tutte le sue fasi fino all’arrivo della merce a destinazione e segnalo eventuali anomalie riscontrate all’arrivo. Gestisco eventuali emergenze per quanto riguarda le partenze appalti. Tengo monitorato il rifornimento per far sì che non ci siano giacenze ferme o troppo elevate, offro all’occorrenza supporto alla logistica. Richiedo preventivi/offerte economiche e mi interfaccio quotidianamente con i fornitori per seguire l’iter degli ordini.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

La continuità che si presenta nel quotidiano e la dinamicità che spesso contraddistingue le urgenze e le aperture di appalti. Non meno importanti gli stimoli che scaturiscono dal confronto e dalla collaborazione con i colleghi per il raggiungimento del miglior risultato.

QUAL È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Sono stata assunta in Magris come impiegata presso l’ufficio acquisti, ruolo che già da diversi anni ricoprivo nell’esperienza lavorativa precedente. Qui in Magris ho seguito un percorso di crescita legato alla comprensione delle dinamiche di una struttura più articolata, sia in senso verticale che come lavoro di team.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

La consapevolezza di essere parte integrante di un gruppo in crescita, sempre in evoluzione sia per le innovazioni tecnologiche sia per strategia aziendale.

SE LA MAGRIS FOSSE UN MOTTO/PROVERBIO/FRASE CELEBRE … QUALE SAREBBE?

“Trovarsi insieme è un inizio, restare insieme un progresso… lavorare insieme un successo” (H. Ford)… senza dubbio una citazione che rispecchia perfettamente il mio percorso formativo e lavorativo in Magris.

 

noemicNOME

Noemi Cecchetti

RUOLO/MANSIONE

Impiegata ufficio commerciale

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Dal 01/05/2011 (4 anni)

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Processo gli ordini dei clienti e degli agenti, formulo offerte, inserisco i contatti dei clienti, supporto gli agenti per ogni esigenza, elaboro le statistiche di vendita.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Creare nel tempo un rapporto con i clienti e con gli agenti, sapere di poter essere di supporto per risolvere qualsiasi tipo di problematica.

QUAL È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Il mio percorso è in continua crescita poiché l’azienda è in continua evoluzione ed ogni giorno si ha la possibilità di ampliare le proprie conoscenze.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

Saper di far parte di una grande e solida realtà presente in tutta Italia.

SE LA MAGRIS FOSSE UN MOTTO/PROVERBIO/FRASE CELEBRE … QUALE SAREBBE?

“Non mollare mai!”

 

laurabNOME

Laura Boccardi

RUOLO/MANSIONE

Impiegata customer service

DA QUANTI ANNI IN MAGRIS?

Da cinque anni

COSA FAI DURANTE LA GIORNATA?

Prevalentemente rispondo al telefono: mi interfaccio sia con i clienti che con gli agenti, cercando di risolvere il loro problema o indirizzarli alla persona competente; carico gli ordini e gestisco eventuali problematiche dal punto di vista logistico.

QUAL È L’ASPETTO PIÙ BELLO DEL TUO LAVORO?

Riuscire a risolvere i problemi che si presentano di volta in volta per poter garantire la massima soddisfazione del cliente.

QUAL È STATO IL TUO PERCORSO DI CRESCITA PERSONALE ALL’INTERNO DELL’AZIENDA?

Da quando sono entrata nella realtà Magris ho sempre ricoperto la stessa mansione, acquisendo via via sempre più sicurezza.

QUAL È L’ASPETTO CHE TROVI PIÙ STIMOLANTE DELLA REALTÀ MAGRIS?

La collaborazione tra funzioni e la forte crescita sono gli aspetti che più mi hanno colpito in questi anni.

SE LA MAGRIS FOSSE UN MOTTO/PROVERBIO/FRASE CELEBRE … QUALE SAREBBE?

Visto che sono appena stata a Cuba… “Hasta la victoria siempre!” (Che Guevara).